Corsi joomla

A Milano, Gdmtech propone corsi di gruppo e One-to-One su Joomla e WordPress.

  • Vuoi gestire in autonomia il tuo sito aziendale in Joomla o WordPress?
  • Vuoi imparare a fare siti web con Joomla o WordPress?
  • Vuoi imparare a usare Joomla e WordPress per avviare una attività di Web Master e Web Designer?

Continua a leggere

aumentare le visite di un sito web

Come posso aumentare le visite del mio sito web? E’ la domanda che più spesso mi viene rivolta. Tutti vogliono aumentare il traffico web con i potenziali clienti e quindi aumentare le vendite dei prodotti e servizi

Ovviamente non posso non proporvi di leggere il mio Ebook che spiega nel dettaglio 23 cose da fare tutti i giorni per aumentare le visite di un sito web.
La diffusione di siti di Ecommerce ha incrementato ulteriormente l’esigenza di posizionarsi ai primi posti nei motori di ricerca.
C’è molta confusione lato utente su cosa bisogna fare per aumentare le visite di un sito e su chi è la figura professionale adatta a farlo.
Le visite possono essere aumentate pagando servizi payperclick come Google adWords, Facebook Ad e altri oppure lavorando sull’ottimizzazione del sito e sul posizionamento o sui Social network.
Queste sono le due macro aree in ognuno dei casi dovrò comunque rivolgermi a un consulente, un esperto di Web Marketing che può anche essere un Web Designer ma attenzione perchè spesso non è detto che un Web Master sia anche un esperto di SEO e posizionamento.

Vi giuro che potrei andare avanti molto a scrivere in merito alle domande che mi vengono poste, e tutti vogliono la stessa cosa…

Voglio aumentare le visite del mio sito Web,  aiutatemiiii !!!!!

Ogni realtà commerciale o servizio ha una sua storia a parte, vi invito a studiare e leggere in internet quanto più possibile sul posizionamento, l’ottimizzazione e il web marketing in generale perché può davvero dare grandi frutti.
Se non avete tempo e volete raggiungere il vostro obbiettivo fatevi aiutare da un esperto, a tale scopo vi invito a contattarmi per un preventivo o per conoscere quale strategia è possibile attuare per dare visibilità al vostro Sito Web.

Vi invito a leggere i miei articoli

organizzazione-del-tempo-web-design
In qualsiasi lavoro l’organizzazione del tempo e delle priorità può aiutarci a lavorare meglio, questa storia ci aiuta a capire come organizzare al meglio il nostro lavoro e a definire le priorità utile anche per chi come me lavora nel Web Design e quindi con tante attività contemporaneamente.

La storia | Da leggere e rileggere…

Un professore, davanti alla sua classe di filosofia, senza dire parola, prende un barattolo grande e vuoto di maionese e procede a riempirlo con delle palle da golf. Dopo chiede agli studenti se il barattolo è pieno. Gli studenti sono d’accordo e dicono di si.
Allora il professore prende una scatola piena di palline di vetro e la versa dentro il barattolo di maionese. Le palline di vetro riempiono gli spazi vuoti tra le palle da golf. Il professore chiede di nuovo agli studenti se il barattolo è pieno e loro rispondono di nuovo di si.
Il professore prende una scatola di sabbia e la versa dentro il barattolo. Ovviamente la sabbia riempie tutti gli spazi vuoti e il professore chiede ancora se il barattolo è pieno. Anche questa volta gli studenti rispondono con un si unanime.
Il professore velocemente aggiunge due tazze di caffé al contenuto del barattolo ed effettivamente riempie tutti gli spazi vuoti tra la sabbia. Allora gli studenti si mettono a ridere.
Quando la risata finisce il professore dice: “Voglio che vi rendiate conto che questo barattolo rappresenta la vita…Le palle da golf sono le cose importanti come la famiglia, i figli, la salute, gli amici, l’amore, le cose che ci appassionano. Sono cose che, anche se perdessimo tutto e ci restassero solo quelle, le nostre vite sarebbero ancora piene. Le palline di vetro sono le altre cose che ci importano, come il lavoro, la casa, la macchina, ecc. La sabbia è tutto il resto: le piccole cose. Se prima di tutto mettessimo nel barattolo la sabbia, non ci sarebbe posto per le palline di vetro né per le palle da golf. La stessa cosa succede con la vita. Se utilizziamo tutto il nostro tempo ed energia nelle cose piccole, non avremo mai spazio per le cose realmente importanti. Fai attenzione alle cose che sono cruciali per la tua felicità: gioca con i tuoi figli, prenditi il tempo per andare dal medico, vai con il tuo partner a cena, pratica il tuo sport o hobby preferito. Ci sarà sempre tempo per pulire casa, per tagliare le erbacce, per riparare le piccole cose… Occupati prima delle palline da golf, delle cose che realmente ti importano. Stabilisci le tue priorità: il resto è solo sabbia”.
Uno degli studenti alza la mano e chiede cosa rappresenti il caffè.
Il professore sorride e dice: “Sono contento che tu mi faccia questa domanda. E’ solo per dimostrarvi che non importa quanto occupata possa sembrare la vostra vita, c’è sempre posto per un paio di tazze di caffé con un amico!”.


In questo articolo elenco i 5 modi migliori per perdere un cliente per un lavoro di web design che potrebbe essere un nuovo sito, un e-commerce, una ottimizzazione per i motori di ricerca. I clienti vogliono qualcuno che li capisca, che sia affidabile e preciso in fondo basta pensare a come noi ci comportiamo quando a nostra volta diventiamo dei clienti e dobbiamo acquistare un prodotto o un servizio.

  1. essere troppo prolissi e voler coinvolgere il cliente in tutte le nostre decisioni, i clienti spesso interpretano questo come un segno di indecisione
  2. dare troppe soluzioni al problema creando confusione, il vostro concorrente ne darà una sola, semplice, e si porterà a casa il lavoro
  3. non interessarsi ai messaggi che il cliente ci manda e parlare troppo
  4. essere antipatici
  5. fare un prezzo troppo basso o troppo alto, il cliente si insospettirà nel primo caso e scapperà nel secondo

come inserire un sito in Google

Cosa fa un Web Designer (o dovrebbe fare!) dal momento della presa di contatto col cliente fino alla consegna del sito web?

Di seguito l’elenco delle attività svolte dal web designer per la creazione di un sito web professionale, passo dopo passo cosa fa un web master, dalla presa di contatto col cliente al termine del sito web.
Questo elenco può essere utile anche ai clienti per capire come sia articolata l’attività di sviluppo di un sito web professionale.

  • incontro col cliente per verificare esigenze e poter stilare una proposta economica, talvolta il cliente desidera ricevere la nostra visita, dovremmo quindi mettere in conto una trasferta
  • verifica col cliente del materiale necessario, testi, immagini, listini, traduzioni in altre lingue, logo, slogan che normalmente deve essere fornito
  • creazione del documento di proposta economica che riporta nel dettaglio le attività e i costi, potrà essere accettato in prima battuta ma potrebbe necessitare di revisioni e quindi di ulteriore incontro
  • definizione dei tempi di realizzazione e modalità di pagamento
  • stesura contratto e firme
  • inizio lavoro, scelta del nome a dominio, acquisto dei servizi hosting che sono spazio web e database
  • intanto che l’hosting prepara e configura iniziamo l’analisi e la ricerca delle keyword sulla base delle quali imposteremo il seo cioè la parte di ottimizzazione per i motori di ricerca. [Scopri se il tuo sito web è ottimizzato per i motori di ricerca]
  • quando l’ambiente hosting è pronto installiamo il cms scelto, Joomla o WordPress, o iniziamo il lavoro di Html nel caso di piccolo sito fatto a mano (quest’ultima possibilità la ignoriamo in seguito perchè non coerente con un progetto professionale)
  • installata la piattaforma configuriamo
    • categorie
    • menu ottimizzati
    • pagine principali nella lingua principale ottimizzate
    • creazione e inserimento logo
    • creazione moduli sidebar
    • footer e header
    • modulo contatti con antispam
    • photo gallery e modulo slide in home, quindi a monte scelta immagini, resize e crop, testi slide
    • configurazione gestore news con area login e gestione articoli da frontend per mettere nelle condizioni il cliente di autogestire gli articoli in modo semplice
    • creazione eventuali tabelle, listini, contact form complessi come booking o form con multi domande
  • iniziamo ora a sottoporre il lavoro grezzo al cliente e procediamo con la parte di web marketing
  • iscrizione sito a google analytics e inserimento codice nel sito
  • segnalazione ai Google web master tool e pubblicazione sitemap
  • inserimento sitemp anche nel file robot.txt
  • configurazione .htacces per la riscrittura dinamica delle url
  • creazione scheda google map e google places
  • revisione post analisi del cliente
  • invio contenuti per eventuali traduzioni quindi configurazione multi lingua della piattaforma
  • inserimento modulo scelta lingua
  • analisi keyword per ogni lingua
  • Creazione multilingua di contenuti, slide show, menu, categorie, header e footer, form contatti, moduli e tabelle
  • installazione e configurazione componenti e plugin per sicurezza, backup, editor visuale, quick contact, newsletter
  • se il cliente desidera attuare l’email marketing si rende necessario attivare smtp professionale e sistema subscribe, unsubscribe
  • installazione e configurazione sistema commenti articoli, social network sharing button e se il cliente ha una pagina facebook e twitter inseriremo link in footer o header
  • test e debug delle varie parti del sito
  • se abbiamo lavorato su un ambiente di sviluppo parallelo ad un vecchio sito ora è il momento di spostare il sito nella root riconfigurando i parametri connessione al db
  • il sito è pubblicato
  • se il cliente desidera essere seguito anche nel posizionamento e nel web marketing ora inizia una nuova task
web agency Gdmtech e user experience

Molte persone hanno l’ansia di dire troppe cose e ottengono il risultato di far scappare i clienti.

In molti siti web si assiste ad uno scempio della comunicazione che trova la sua massima espressione in quelle pagine web straboradanti di scritte, immagini, banner e link.
E’ quella che viene chiamata una “bad user experience”. Recentemente ho messo online un sito dedicato ai miei corsi di web marketing e ho cercato di essere il più pulito possibile e curare la user experience se volete dargli un occhiata andate su grazianodemaio.it

Un esempio pratico

Immaginiamo la home page di un sito di un Hotel dove il proprietario desidera che appaiano:

  1. le offerte last minutes belle grosse
  2. le offerte dello skipass Free
  3. il box per iscriversi alla newsletter
  4. il modulo di prenotazione
  5. il modulo di Tripadvisor con le stelline e le ultime recensioni
  6. le foto delle stanze e dell’hotel
  7. i banner delle terme e della scuola di sci che propone i corsi e le sue offerte
  8. i link dei social e la streambox di Facebook
  9. uno slide di immagini

Oltretutto siccome secondo il proprietario dell’Hotel “la gente non scrolla la pagina” tutte queste cose devono essere ben visibili nella parte alta…tutte insieme.

Risultato

In tutto questa babele di scritte, immagini, box, moduli e banner non passa nemmeno un messaggio se non “CONFUSIONE” e il nostro potenziale cliente non vede offerte e opportunità ma un disordine e un caos da cui istintivamente pensa “è meglio scappare“.

La soluzione?

Quando siete stati innamorati e dovevate dirlo alla persona che avevate davanti cosa avete fatto? Avete forse fatto un elenco delle vostre qualità  di uomo o di donna descrivendo i buoni motivi per cui lei o lui avrebbero dovuto cadere fra le vostre braccia? Non penso…oppure siete dei pessimi corteggiatori.
Magari vi siete fatti belli, l’avete guardata/o negli occhi e gli avete detto “mi piaci” con un bel sorriso.

Il sito web e la nostra strategia di Web Marketing servono per “corteggiare” i clienti, farli innamorare dei nostri servizi o prodotti e ciò deve avvenire con eleganza.
Non occorre che gli diciamo tutto, nel marketing normalmente si dicono sempre 3 cose. Per il resto …ci sono i menù!

Quindi ora pensate a cosa potete fare per pulire la vostra homepage e in generale il vostro sito web e rendere tutto più affascinate ed elegante…conquisterete i vostri clienti.

Questa infografica sull’online marketing rappresenta in modo chiaro l’ampiezza e la complessità delle attività di Web Marketing attivabili su un progetto online.
La difficoltà sta sopratutto nello scegliere quali strategie portare avanti , su quali investire visto che a seconda del mercato, del prodotto e di altri fattori le trategie da scegliere sono differenti.
Grazie a unbounce.com

esempio grafico di strategie di online marketing

  • 1
  • 2

Co-Working Login

Via Stefanardo da Vimercate 28
20128 Milano (MI) - Italy
  • [+39] 02.871.65.381
  • info@gdmtech.it
  • PI 00865500144
  • CF DMEGZN73A10F205M

Philosofy

I nostri clienti sono aziende e professionisti che vogliono sfruttare Internet per trovare nuovi clienti, aumentare i loro contatti, vendere i loro servizi e prodotti. Oltre alle normali attività di Web Design siamo esperti di ottimizzazione per i motori di ricerca e Digital Marketing. Ci occupiamo di corsi di web marketing in azienda, sviluppo di e-commerce con Opencart e Prestashop e Woocommerce, siti web in Wordpress e Joomla, migrazioni.
Gdmtech - Digital Web Agency Milano
Privacy Policy