La tua Web Agency a Milano | Web Design | Web Marketing | Seo

Diventare un Web Designer e mettersi in proprio come Web Master Freelance.

Diventare un Web Designer e mettersi in proprio come Web Master Freelance.

E’ ancora possibile lavorare in internet come Freelance? La risposta è si ora più che mai!

Alcune persone non sono fatte per lavorare per altri, vuoi per indole, vuoi perchè la loro creatività e voglia di fare, inventare, sviluppare idee è impossibile da domare. Capita quindi che si provi una sorda frustrazione nel vedere persone meno competenti e meno preparate di noi darci compiti e dirci cosa dobbiamo fare per uno stipendio spesso misero e rosicato.
Fare il libero professionista nel mondo di internet, diventare un web designer, fare web marketing oggi è una grande opportunità visto che tutti, dalle piccole alle grandi aziende sono su internet e visto che ci sono tutte, la piazza è diventata competitiva come il mercato reale e quindi servono degli specialisti.
Fino a qualche anno fa era il figlio dell’amico che faceva il sito web! E pensare che la BMW e la Mercedes avrebbero invitato i telespettatori in uno spot televisivo a seguire il loro canali social avrebbe fatto ridere.
Ma fare il web designer come libero professionista, a prescindere che si parli di web è prima di tutto una filosofia di vita.

Vi do subito un consiglio, se volete diventare dei web designer NON fate un corso per web designer, andate a lavorare gratis da qualcuno che abbia voglia di farvi sedere accanto a lui.

freelance web come filosofia di vita

Freelance come filosofia di vita

Se siete come me avete passato la prima parte della vostra vita a progettare, cercare, scoprire, sviluppare idee, avete fatto molti lavori, dal venditore di assicurazioni, al fotografo, al tecnico informatico e un bel giorno guarda caso, tutto questo bagaglio apparentemente sconfusionato a preso una forma. Fare il Freelance, quindi l’imprenditore, perchè di questo si tratta, significa prima di tutto decidere di mettersi in gioco e cambiare molto della propria vita. I soldi non arrivano più magicamente sul conto ma vanno chiesti, la gente vi paga non perchè, come nel caso del lavoro dipendente, è stato firmato un contratto, siete stati messi al vostro posto e ora venite utilizzati per raggiungere lo scopo dell’azienda. Ora il cliente vi paga perchè voi gli consegnate un prodotto, dite si, firmate un contratto e dovete mantenere la vostra promessa.
Ti piace questo? Continua a leggere e vediamo se hai la stoffa per fare il web designer e lavorare in proprio.

Chi non può fare il Freelance

A mio avviso queste sono le persone che non possono fare i Freelance, non possono diventare dei web designer o fare gli imprenditori.

  • persone troppo ansiose che non sanno sopportare e gestire i momenti difficili
  • persone che non hanno capacità e competenze specifiche, se sapete fare un pò di tutto o di tutto un pò è probabile che non troverete mai un cliente.
  • persone che non amano il proprio lavoro e lo fanno solo per guadagnare denaro
  • persone senza capacità relazionali buone e potere decisionale
  • persone indolenti, pigre e pessimiste
  • persone che si demoralizzano davanti alle difficoltà

Scegliere una nicchia, il Copy Writer

Prima di proseguire vi prospetto un’altra possibilità: scegliere una nicchia e diventare specializzati quello.
Un esempio è quello della figura del copy writer sempre più richiesta dalle aziende.
Cosa fa il copy writer?
Il copy writer è una persona che scriver articoli per conto di aziende che li pubblicano allo scopo di creare contenuti da indicizzare nei motori di ricerca.
Per quanto sia vero che tutti sanno scrivere pare davvero sia difficile trovare un buon copy writer che sappia in autonomia creare un piano redazionale, scegliere le keywords su cui puntare e scrivere articoli in modalità seo. 

Da dove iniziare per diventare un Web Designer Freelance?

Preparate tutte le vostre armi, anche se non è un bel termine, create un arsenale strategico e mettetelo in gioco.
Il vostro arsenale è composto da un buon sito web ovviamente…pazzesco ma la stragrande maggioranza dei Web Masters ha un sito web ridicolo, ma vediamo nel dettaglio come deve essere composto il KIT per diventare un web Designer.

  • come dicevamo un buon sito web, e non mi dilungo oltre a spiegare che deve essere pulito, elegante, entusiastico, originale e che rispetti le regole i UX usability e web experience.
  • un set di demo da mostrare ai clienti, bei siti che sapete essere in grado si sviluppare, potete trovare molte demo su Yootheme, Themeforest ecc ecc
  • Tariffe dei vostri servizi, il sito, il multilingua, il blog, l’autogestione dei contenuti, la grafica, il seo, il web marketing…ogni voce ha un valore e deve essere quantificata
  • una postazione di lavoro decente: i clienti verranno da voi quindi dovete avere un ufficio, una scrivania bella ampia con tanti libri, cassetti e cassettini un grande monitor…dovete essere dei web master. Se non avete un ufficio potete andare in un coworking e affittare una postazione…come faccio io!
  • leggere ed aggiornarsi, libri sul web marketing e libri sul web designma sopratutto il mio eBook sul web marketing
  • preparate dei contratti che servono per apparire professionali ma anche per tutelarvi da clienti che vi inondano di richieste aggiuntive
  • fate tanta pubblicità e vendete voi stessi, fate ottimi lavori, studiate sempre qualcosa di giorno, scrivete nei forum, dialogate e collaborate e il lavoro arriva.

Che conoscenze tecniche sono necessarie per iniziare a fare il web Master?

lavorare come web designer

Facciamo un elenco delle cose che un Web Master deve sapere, potete anche leggervi il mio articolo 13 cose da chiedere ad un web master prima di dargli un sito da fare

  • conoscere bene almeno 2 due cms principali Joomla e WordPress
  • saper usare gli strumenti Ftp e i principali pannelli Hosting come Cpanel, plesk ecc ecc
  • conoscere qualcosa di Mysql e saper almeno usare Phpmyadmin
  • conoscere l’Html e i CSS e un pò di Php
  • conoscere l’ottimizzazione per i motori di ricerca
  • conoscere e studiare il web marketing in tutte le sue forme
  • conoscere gli strumenti di Google come Analytics, Adsense e Adwords
  • conoscere Illustrator e Photoshop
  • leggere e scrivere in inglese.

A chi rivolgersi per imparare a fare il Web Designer?

La cosa migliore è lavorare anche gratis per qualcuno che però vi metta in gioco, vi insegni, vi faccia seguire dei progetti e perda tempo a farvi vedere le cose. Questo è sicuramente il modo migliore perchè imparerete a lavorare da chi lavora e non da chi per lavoro insegna, se vuoi contattarmi per imparare a fare il web designer ne sarò lieto ma considera che sono un rompiscatole! E’ impagabile, se volete fare i webmaster lavorare sul campo, i corsi di web design e web marketing spesso sono tenuti da docenti che fanno quello da anni, che fanno solo quello e sono sconnessi dalla realtà. La realtà è quella della domanda del mercato che cambia e si evolve continuamente ed essere sul campo è completamente diverso che essere seduti sulla sedia di un corso.

Il mito del web master che lavora da un isola caraibica

E’ vero basta poco per fare il nostro lavoro, un pc, una connessione ad internet…eppure non è proprio così. Io ad esempio faccio molta fatica se non ho la mia postazione, il mio monitor gigante e sono distratto dalla possibilità di fare altro. Ad esempio io non riesco a lavorare da casa, lo trovo deprimente. Un web master che lavora da casa muore in pochi giorni a meno che non sia un orso. Malgrado tutta la libertà di cui si dispone in realtà bisogna stare molto attenti a come si gestisce il tempo quindi io preferisco lavorare nel mio ufficio e se voglio andare al mare ci vado per fare il bagno, in montagna per andare in Mountain Bike!

Essere visibili online

Per diventare dei web designer ci vogliono i clienti ovviamente, questo è il problema di tutti, avere sufficienti clienti, quindi lavori, per poter partire e rendersi autonomi. Viene da se che prima di tutto dovrete essere i web designer di voi stessi e costruire un sito web professionale e ricco di informazioni. Questo non basta perchè Internet è pieno zeppo di sito molto belli ma che non vengono visitati perchè non sono indicizzati nei motori di ricerca. Quindi dovrete lavorare molto sul web marketing per voi stessi allo scopo di aumentare le visite del vostro sito web e avere più clienti e più lavori.

Leggete il mio ebook vi sarà di grande aiuto

Ho scritto un eBook su come aumentare le visite di un sito, che  rappresenta la sintesi dei corsi di Web Marketing e Seo a Milano che tengo presso aziende e corsi di formazione, questo eBook spiega in modo chiaro le basi del mondo del web design e del web marketing, rappresenta quindi un’eccellente risorsa per le persone che vogliono iniziare il lavoro di web designer ed esperto di web marketing. Vi aiuterà a capire quali sono le strategie per aumentare le visite del vostro sito web e non solo, sarà il trampolino di lancio per poter fare la stessa cosa per i vostri nuovi clienti i quali avranno a loro volta bisogno di posizionare il loro sito web e vi chiederanno aiuto. Se sei interessato ad un corso personalizzato online one-to-one contattami.

Riepilogo
Vuoi fare il Web Designer Freelance?
Titolo
Vuoi fare il Web Designer Freelance?
Descrizione
E' ancora possibile lavorare in internet come Freelance? La risposta è SI, ora più che mai...
Autore
Nome autore
Gdmtech
Logo
Consulente web marketing e web Designer, si occupa di creazione siti e portali dinamici con Joomla e Wordpress, Restyling e revamp siti esistenti, campagne pubblicitarie online, Social media marketing, strategie di posizionamento sui motori di ricerca, analisi e consulenza, Ecommerce, cataloghi online autogestibili, soluzioni per il turismo, grafica, corsi e lezioni su Joomla, Wordpress, Seo e Html. Segui Graziano De Maio su Google+

10 Commenti

  1. Nicoletta 2 anni fa

    Ciao! Ho trovato il tuo articolo veramente interessante. Ho cercato su internet “competenze di un bravo webmaster” ed ho trovato il tuo articolo. Sono una ragazza di 25 anni ed ho iniziato la mia avventura sul web quando avevo circa 11 anni, aprendo un dominio con tiscali e pubblicando il mio primo sito web in html, realizzando grazie all’editor di netscape. Poi sono passata al linguaggio ASP con database in access e PHP con Mysql.
    Ad oggi so gestire tutte le fasi di ideazione, progettazione, codifica e promozione di un sito web anche complesso (ad esempio e-commerce). Ho sviluppato un mio CMS in ASP e dopo in PHP (senza l’utilizzo di framework) e sono in continuo aggiornamento. L’idea di questa ricerca nasce nel momento in cui ho iniziato a cercare nuove offerte lavorative al nord italia.
    Le competenze richieste all’interno degli annunci sono sempre più “difficili” e sembra che vadano ben oltre il web. ti faccio un esempio.
    In un annuncio per sviluppatore web ho trovato scritto come competenze richieste:
    1. agile software development
    2. advanced message queuing protocl (AMQP)
    3. Cassandra
    4. cocoa
    5. Representational state transfer (REST)
    6. Test driven development (TDD)
    7. Rendering a pagina parziale
    8. Codice isomorfo
    9. Server nginx
    10. Amazon web services, DynamoDB
    11. React
    12. Yeoman

    e tanti altri.

    In questo elenco non ho incluso i preprocessori css, i framework javascript, i framework per lo sviluppo di applicazioni in php e i software per la gestione dei processi aziendali come BizTalk e Git.

    Quello che mi lascia perplessa è che la figura che possiede questo tipo di competenze dovrebbe essere un SUPER senion e invece nell’annuncio cercano un webmaster normalissimo.

    A questo punto mi chiedo: ma adesso il webmaster puro e semplice che aspira ad entrare in una web agency, fare parte di un team di sviluppo web, progettare siti web più o meno complessi.. deve realmente sapere il test driven developmente? Per esempio. Quando scrive uno script in PHP deve veramente utilizzare una tecnica non tradizionale per lo sviluppo dei software, partendo dai test per il refactoring del codice?

    Queste non erano competenze del programmatore software? Quello che alla fine ti rilasciava il .exe da poter installare nel tuo computer?

    Questi annunci mi confondono. E per molti anni sono rimasta indietro con l’apprendimento perché ho iniziato a lavorare molto presto per mantenermi. Adesso mi sembra di sopravvivere in una giungla.

    • Autore
      Graziano 2 anni fa

      Hai assolutamente ragione Nicoletta. Eppure le aziende standard hanno bisogno dei normali web master ma le web agency li sfruttano. Per trovare il tuo equilibrio devi fare la freelance e se sei brava troverai molti clienti.
      Con stima
      Graziano

  2. Manuel 3 anni fa

    Ciao!!, sono un’aspirante sviluppatore web, Ho trovato il tuo post molto pratico,Mi chiedevo però cosa bisogna fare per cominciare dal punto di vista legale,premetto che parto da zero ed ho un’idea un po confusa su come aprire diciamo.. la mia domanda è: quali sono le conoscenze non inerenti allo sviluppo,all’ottimizzazione o al marketing che dovrei sapere per cominciare? P.S. il mio sito è ancora in fase di sviluppo. Grazie in anticipo per la risposta.

    • Autore
      Graziano 3 anni fa

      Ciao Manuel la tua domanda è molto generica e meriterebbe di essere considerata in un contesto diverso da un commento.
      Presto scriverò un articolo pratico e più specifico su questo argomento, resta sintonizzato. Ciao
      Graziano

    • Autore
      Graziano 3 anni fa

      Ciao se vuoi lavorare come web designer o sviluppatore web la prima cosa che devi fare è aprire una partita iva, in questo modo potrai emettere fatture. Oggi in Italia i freelance non sono certamente agevolati ma a seconda dell’età che hai potresti usufruire di un regime agevolato, informati con un commercialista.

      • Terry 1 anno fa

        Confermo. Chiedi al commercialista se hai i requisiti adatti per aprire una partita iva col regime dei minimi

  3. Valentino Di Domenico 4 anni fa

    Ciao mi piacerebbe fare il web designer, hai dei consigli per trovare qualcuno che mi prenda come apprendista?

  4. Lucia Isone 4 anni fa

    Sono una webmaster freelance e condivido pienamente il contenuto dell’articolo.

  5. Lucia Isone 4 anni fa

    Sono una webmaster freelance e condivido pienamente il contenuto dell’articolo. Nel mio caso ho iniziato con una base teorica e poi tanta pratica sul campo.

  6. Lucia Ison 4 anni fa

    Sono una webmaster freelance e condivido pienamente il contenuto dell’articolo. Nel mio caso ho iniziato con una base teorica e poi tanta pratica sul campo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*