La tua Web Agency a Milano | Web Design | Web Marketing | Seo

Hotel e Turismo 10 consigli per il tuo sito Web

Hotel e Turismo 10 consigli per il tuo sito Web

Il sito del tuo Hotel è una fonte di contatti e quindi di prenotazioni infinita ma è importante seguire alcune regole basilari, ignorare tutte o alcune di queste regole può rendere inutile il tuo lavoro e il tuo investimento di denaro per la creazione del sito.

Usate le immagini per comunicare

Le immagini emozionano e dicono tutto, i vostri potenziali clienti probabilmente vengono da voi non perchè avete i letti comodi, le posate pulite o una bella tappezzeria, vengono perchè avete il mare, le montagne, l’aria pulita, i percorsi per il trekking e la Mountain Bike, una buona cucina dei servizi per i bambini, le Terme, il relax, la vita mondana ecc ecc mostrate queste cose attraverso delle belle fotografie.
Troppo spesso i siti degli hotel sono infarciti di foto di sale da pranzo, letti pieni di cuscini e vasi di fiori.

Non nascondete le cose importanti

Alcuni siti mettono i link ai contatti, al booking nei posti più improbabili, mi è capitato di dover sfogliare 3 o 4 pagine per trovare un numero di telefono.
Questo è grave perchè il navigatore oggi è veloce, clicca sui risultati di una ricerca e apre 5 pagine di 5 hotel diversi e secondo voi chi contatta per primo?

Il sito del mio Hotel me lo fa mio cugino!

Internet è diventata una cosa seria ve ne siete accorti? Ignorare questo concetto significa perdere il treno ed essere schiacciati da chi sta facendo le cose fatte bene.
Basta con i siti fatti dal cugino del cugino che smanetta col computer!
Rivolgersi ad un esperto di Internet, ad un consulente di Web Marketing non sinifica necessariamente spendere una fortuna, potete proporre un Budget e lasciare che vi venga consigliata la cosa migliore per quel budget.
Si possono fare ottime cose spendendo poco perchè a volte la semplicità paga.

Pensate a ogni tipo di Turista

Create delle pagine ad-hoc per ogni target di clienti, per gli sportivi create una pagina per ogni attività, per la famiglia e i bambini una pagina con offerte e servizi a loro dedicati, mettetevi in contatto con guide e fornitori di servizi e mostrateli sul vostro sito.

Non usate Flash

Si vedono ancora in giro siti fatti in Flash da web master il cui unico scopo è stupire il loro cliente e portarsi a casa un sito che non servirà a niente. I siti in Flash non si indicizzano in Google e non vengono visualizzati da Iphone e Mac.

Fate un sito ottimizzato per i Motori di ricerca

Google guarda il sorgente delle pagine web, per piacere a Google il sito deve rispettare dei parametri deve avere Tag, testi in H1 e H2, densità di parole chiave corretta e tante altre cose che solo un esperto di Seo può aiutarvi ad implementare.

Non diventate troppo dipendenti dai Boooking Engine

I Booking Engine come Venere, Booking.com, Tripadvisor ecc ecc vanno bene ma non devono diventare l’unica fonte di contatti anzi…sarebbe bene diventare sempre più indipendenti al fine di non rimanere intrappolati in una rete in cui senza di loro non si lavora e per lavorare con loro bisogna pagare fio fiore di commissioni. Per ridurre la dipendenza è necessario portare avanti politiche di Web Marketing autonome investire piuttosto in Google Adwords con campagne mirate, investire nel Seo che porta il sito ad apparire in modo gratuito in Google.

Il sito non è tutto…anzi

Spesso i clienti mi dicono “mi cambi il colore dello sfondo?” …  “mi metti le scritte col carattere più elegante?” … “mi metti il menu a tendina che cambia colore al passaggio del Mouse?”.Fossilizzarsi sulle modifiche del sito non va bene, sopratutto quando ci sono tante altre cose da fare più importanti. Un Guru diceva il Web Marketing non si fa col sito web ma con tutto quello che c’è intorno al sito web.
Lo scopo del sito è generare contatti e prenotazioni, è importante che sia bello, che dia un idea di professionalità e comunichi tutto quello che deve comunicare ma poi il lavoro da fare è quello di creare traffico verso il sito lavorando in Internet non sul sito, è importante che questo sia chiaro.

Scrivete, scrivete, scrivete

Internet è una fonte infinita di contatti, scrivete nei forum, rispondete alle persone che fanno domande sui vostri temi, scrivete nei blog che parlano delle attività che vi coinvolgono.
Dialogate con i potenziali clienti su Facebook siate iperattivi e ogni giorno fate una piccola azione, nel giro di un anno avrete generato un tale numero di back-link da non crederci.

Consulente web marketing e web Designer, si occupa di creazione siti e portali dinamici con Joomla e Wordpress, Restyling e revamp siti esistenti, campagne pubblicitarie online, Social media marketing, strategie di posizionamento sui motori di ricerca, analisi e consulenza, Ecommerce, cataloghi online autogestibili, soluzioni per il turismo, grafica, corsi e lezioni su Joomla, Wordpress, Seo e Html. Segui Graziano De Maio su Google+

3 Commenti

  1. Autore
    Graziano 6 anni fa

    Grazie della segnalazione Warph

  2. warph 6 anni fa

    Rivolgersi ad un esperto di Internet, ad un consulente di Web Marketing non sinifica necessariamente spendere una fortuna, potete proporre un Badget e lasciare che vi venga consigliata la cosa migliore per quel badget.

  3. warph 6 anni fa

    <>

    Un esperto con un minimo di conoscenze in lingua inglese è meglio

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*