La tua Web Agency a Milano | Web Design | Web Marketing | Seo

Il Consulente Seo

Il Consulente Seo
un immagine che riepiloga il concetto di consulente seo e delle sue attività

graziano demaio corsi webmarketing aziendali milanoMilano è il centro nevralgico dell’IT e del Web Marketing in Italia, trovare un consulente Seo  a Milano non dovrebbe essere difficile, tuttavia spesso si incappa in Web Agency e cioè aziende che creano siti web e non sono vere e proprie agenzie seo; non forniscono servizi SEO professionali. La mia filosofia parte dal semplice concetto che un sito web stupendo ma non indicizzato non serve a niente. Il sito web deve generare contatti.

La SEO è l’attività che crea più disagio nel rapporto cliente-consulente;
è tanto importante quanto difficile da far digerire al cliente profano, perchè?

  1. Perchè è faticosa: la seo implica l’attivazione di una miriade di micro-attività, è difficile da spiegare al cliente che giustamente vuole capire come sta spendendo i suoi soldi.
  2. Rischiosa: come facciamo a garantire un risultato al cliente? Se siamo onesti dobbiamo dirgli che non possiamo garantire nulla, leggi l’articolo se un consulente SEO ti garantisce un risultato preciso è un ciarlatano.
  3. Difficile da misurare: gli strumenti di analisi assomigliano alle statistiche, vanno interpretati e sono manipolabili.
  4. Complessa da preventivare: sia nei tempi che nei costi visto che ci troveremo a operare in contesti che ci sono sconosciuti finché non cui guarderemo dentro.
  5. Piena di sorprese: lo scenario è sempre diverso, il cliente che ha un hotel ha delle necessità, opera in un certo regime di concorrenza diverso dal cliente che ristruttura bagni.
  6. Mutevole: tutto si muove e cambia, gli algoritmi dei motori si adeguano e il consulente SEO deve aggiornarsi costantemente.

Il consulente SEO è in grado di fornire prima un’analisi seo necessaria per individuare le criticità e creare una strategia seo che lavori per strati di importanza.
Le attività SEO sono tante e di diverso tipo ed è inutile lavorare su aspetti specifici quando mancano le basi.
Mi è capitato di prendere in mano progetti dove il cliente si poneva il problema di fare un “fine tuning” delle keywords e scoprire che non aveva neanche pubblicato una sitemap XML nella Search Console di Google per esempio.
In questo articolo: attività di una agenzia Seo  spiego meglio quali siano le attività tecniche, ora vediamo un breve elenco strategico delle cose che facciamo per i nostri clienti e quali siano le leve da muovere per arrivare ad avere un sito o un ecommerce che generi traffico, visite e fatturato, che in poche parole sia ben posizionato nei motori di ricerca.

Gli obiettivi del consulente SEO

Innanzi tutto definiamo gli obiettivi del consulente SEO, bhè è chiaro sono gli stessi del suo cliente:

  1. Aumentareil traffico sul sito o sull’ecommerce; visite profilate e utili ovviamente. Non mi interessa creare leads di un pubblico di teenagers su un sito che parla di accessori per anziani ad esempio.
  2. Scalare le SERP per determinate parole chiave e portare il sito davanti ai concorrenti.
  3. Eliminare tutte le criticità che possono affossare un sito o un ecommerce, dalle performance di caricamento del sito alla gestione degli errori di scansione.

Il consulente SEO-UX

Oggi il consulente SEO deve necessariamente essere anche un conoscitore ed estimatore della UX (User experience /  Usability).
Puoi leggere l’articolo che ho scritto su cos’è la usability.
Non può essere un mero tecnico, ecco un esempio pratico: una pagina web può essere impeccabile a livello di SEO tecnico (meta-tag, codice puro, Html ecc ecc) ma essere carente dal punto di vista della user experience essere quindi illeggibile a causa di un pessimo font, essere composta da un blocco unico di testo che fa passare la voglia di leggere, avere delle immagini qualitativamente orrende o una impaginazione approssimativa, testi colorati e poca professionalità.

Cosa fa il consulente SEO?

Ecco un elenco puntato di attività eseguite nella corretta sequenza dal consulente seo che valgono sia quando approccia un sito nuovo che un sito esistente.

  1. Ascoltare il cliente, conoscere i suoi obiettivi, approfondire il mercato di destinazione.
  2. Checkup tecnico della seo del sito (potete farlo anche in autonomia con lo strumento Seo checkup, è gratuito)
    E’ da considerare che queste analisi automatiche vanno interpretate ma danno una linea guida delle criticità base.
  3. Analisi della situazione attuale del posizionamento, una SEO pessima non significa necessariamente che il sito non abbia un buon posizionamento come al contrario una seo impeccabile può dare scarsi risultati per motivi vari.
  4. Verifica e setup degli strumenti di analisi, l’analisi è la base della SEO
  5. Analisi e ricerca delle keywords su cui puntare
  6. Definizione della strategia in base alla piattaforma da ottimizzare: WordPress? Joomla? HTML puro? E’ un ecommerce?
  7. Scelta e Installazione degli strumenti (plugin o tools) ideali per il progetto.
  8. Ottimizzazione tecnica On-site del codice, il consulente SEO fa un lavoro tecnico di implementazione dei META TAG e verifica che il sito abbia tutte le caratteristiche tecniche che le guide line di Google indica come necessarie.
  9. Implementazione dei markup per la generazione dei rich Snippet per le serp e i social
  10. Test mobile Friendly
  11. Attività Seo Off-site come il setup della Search console, di Google mybusiness.
  12. Verifica degli errori di scansione e soluzione.
  13. Setup area dedicata per il content writing, attività dalla quale il consulente SEO non può prescindere per posizionare un sito e aumentare il traffico dei potenziali clienti. Consiglio vivamente di approfondire il tema del content writing e non sottovalutarlo assolutamente.
  14. Condivisione col cliente delle attività svolte e attesa; il consulente SEO a questo punto consiglia al cliente le attività di web marketing da portare avanti per i successivi 3 mesi e propone un’analisi approfondita della situazione al termine dei 3 mesi. Si adopererà inoltre per consigliare al cliente là dove necessario di analizzare il progetto da un punto di vista della UX per non inficiare il lavoro appena fatto con errori grossolani in ambito usability.

Un consulente SEO è quindi una persona capace di adattare le strategie a diversi scenari, che sa interfacciarsi efficacemente con il cliente, tecnicamente preparato, con una buona esperienza sul campo documentabile, capace di entrare nel dettaglio ma avere una visione d’insieme del progetto. Contattaci per una consulenza.

 

Riepilogo
Consulenza SEO
Tipo di servizio
Consulenza SEO
Agenzia
Gdmtech,
Area
Milano, Italy
Descrizione
Il consulente SEO si occupa di ottimizzazione per i motori di ricerca per aumentare le visite e il traffico web